Masterchef dei Rioni di Olmo

Masterchef dei Rioni di Olmo

Ha già ottenuto un ottimo riscontro positivo, prima ancora che si svolgesse, la prima edizione di “Masterchef dei Rioni di Olmo” disfida culinaria che vedrà impegnate le cuoche ed i cuochi dei quattro Rioni di Olmo sabato 28 maggio presso il locale Acli di San Zeno.

I tagliandi per partecipare alla conviviale sono infatti andati esauriti in poco meno di una settimana costringendo il direttivo dell’A.S.D. Giostra dei Rioni a chiudere anticipatamente le iscrizioni.
Nei quattro rioni i cuochi e cuoche hanno già preparato i loro menù in base alle pietanze estratte a sorte e che vedrà il Rione di Sant’Anastasio – Madonna di Mezzastrada preparare la portata degli Antipasti, il Rione di Olmo Basso o Centro il Primo Piatto, il Rione La Ripa – San Zeno il Secondo Piatto ed il Rione Olmo Alto il Dolce.
Ogni Rione dovrà predisporre una scheda di presentazione del piatto che sarà poi annunciata prima dell’inizio delle cena e che vedrà protagonisti anche gli stessi commensali i quali voteranno, su una apposita scheda, con punteggi da 1 a 4 per ogni singola portata.

97f8299239bb3e321f6df0cfcc3f2fb29cee985f 12565630_10208579190067616_5536124509200596789_n

Il punteggio ottenuto sarà poi sommato a quello che esprimeranno anche i due giudici di questa edizione: la Dott. Barbara Lapini di Arezzo, responsabile della Banda dei Piccoli Chef nonché consigliera regionale della LILT, ed il cuoco di Città di Castello Michele Bendini finalista di “MasterChef Italia 2”.
Il programma della serata sarà inoltre arricchito dalla presentazione dei quattro bozzetti più votati del concorso per la realizzazione degli stemmi dei Rioni alla presenza degli artisti che vi hanno partecipato.