I mestieri in bicicletta e le portatrici della carretta con il vino i vincitori del corteo 2016

I mestieri in bicicletta e le portatrici della carretta con il vino i vincitori del corteo 2016

Come un tuffo nel passato, un ritorno ai primi del ‘900!!!

Il corteo storico della Giostra dei Rioni si è snodato per le strade di Olmo ed i figuranti hanno riproposto sei scene di vita contadina ricostruite nei minimi dettagli così come accadeva agli inizio del secolo scorso.

Un grande impegno da parte dei responsabili del vari quadri ma anche di tutti i figuranti che, nonostante il gran caldo, è stato ripagato dagli applausi del pubblico che si trovava lungo le strade dove è transitato il corteo.
La sfilata è stata aperta dai Musici e dagli Sbandieratori della Contrada Dragonda di San Secondo Parmense (PR) che, per tale occasione, hanno portato in corteo anche il Palio vinto nell’ultima edizione della Palio delle Contrade e, dopo la benedizione impartita dal parroco di Olmo Don Adam l’inizio del corteo valutato poi da un apposito giuria composta da Antonio Tempesta Presidente Ente Sagra di Soriano del Cimino (VT), Angelo Maria Mascellini fotografo e storico e Miriam Ciampà responsabile del corteo storico della Contrada Dragonda di San Secondo Parmense (PR).
All’arrivo al Campo Sportivo di Olmo c’è stata l’esibizione dei tamburini e sbandieratori quindi la proclamazione dei vincitori.
Miglior figurante, con 9 punti totale, le “Portatrici della carretta con il vino” con Tiziana Simoni e Stefania Del Dottore che hanno preceduto con 8 punti il Bandito Gnicche (Daniele Santini) e la capitano del Rione Sant’Anastasio – Madonna di mezzastrada (Sonia Olivieri).
Miglior quadro con 15 punti i “Mestieri in bicicletta” con Ryan Rossi (porta insegna), Marta Dragoni e Antonella Carniani (Merceria), Francesca Coradeschi (Lattaia), Andrea Coradeschi (Carabiniere), Cinzia Salvietti (Levatrice), Giusepe Pallini (Fornaio) e Beatrice Ceccantini (Fotografa).
Alle loro spalle con 14 punti la scena del “Matrimonio” (Barbara Secco, Marco Acciai, Isolina Toscanini, Massimo Burali, Michela Burali, Mario Polvani, Luca Santini, Viola Attilio, Niccolò Parnetti, Greta Olivieri, Asia Secco, Lucia Cesaroni, Leilia Acciai, Nicole Acciai, Rosalba Assunti, Ionica Lugan e Costance Curco) con 13 punti “Federico Bobini detto Gnicche il Brigante” (Luca Paolucci, Vittorio Spadini, Daniele Santini, Tania Marchetta, Alessandra Spadini, Santina Tremori).

I vincitori sono stati premiati da Beniamino Sorini consigliere del Comitato Provinciale di Arezzo del C.S.I. ente che patrocina l’edizione 2016 della Giostra dei Rioni.