Cena di inizio anno della Giostra dei Rioni

Cena di inizio anno della Giostra dei Rioni

Domani, sabato 5 marzo, è in programma la prima cena rionale della Giostra dei Rioni di Olmo la manifestazione cavalleresca ripristinata lo scorso anno, in occasione del 50.mo anniversario di costituzione del G.S. Olmo 1965, e che si ispira al Palio dei Rioni che negli anni ’80 si contendevano i quattro rioni de La Ripa – San Zeno, Sant’Anastasio – Madonna di Mezzastrada, Olmo Alto e Olmo Basso o Centro.

067 073 000 (9)

Il programma della cena prevede la proiezione del filmato integrale dell’edizione 2015, disputata domenica 5 luglio e tenuta a battesimo dal Gruppo Musici della Giostra del Saracino di Arezzo, che ha visto la vittoria andare al Rione bianco azzurro di Olmo Basso sia nella prova degli esordienti, con Niccolò Parnetti, sia nella Giostra vera e propria con Marco Cherici e Piergiovanni Capacci.

6- Salvi miglior cavaliere 6 - miglior figurante 5 - miglior quadro I frati

L’Albo d’Oro della prima edizione vede inoltre iscritti i nomi di Cristian Salvi (del Rione La Ripa – San Zeno), come miglior cavaliere della Giostra, Asia Secco miglior figurante ed il gruppo dei Frati con Suora (composto da Maurizio Bruci, Michela Burali, Andrea Coradeschi, Luca Paolucci, Sestino Sandali, Daniele Ssantini, Luca Santini, Enrico Soldini,Vittorio Spadini e Gianluca Tavanti) come miglior quadro scenico.
La scaletta prevede poi la presentazione delle quattro “capitane” una delle particolarità della Giostra poiché a ricoprire tale ruolo sono esclusivamente donne.
Il Presidente dell’A.S.D. Giostra dei Rioni Roberto Parnetti annuncerà poi il rapporto di collaborazione intrapreso con il Coordinamento Telethon della Provincia di Arezzo che sarà rappresentato dal Coordinatore Lorenzo Barbagli.

12376083_1290298590996081_3334072493376402702_n
Alla conviviale sarà presente anche Giorgio Feri autore dello Zibaldone Aretino libro nel quale è inserito anche un capitolo della Giostra dei Rioni.